Interni

Tutto lo smontabile è stato smontato, fino all’ultima vite… Cominciando dal basso:
Smontaggio bulloni bulbo (per posa nuovi rondelloni inox)
I serbatoi dell’acqua, in vetroresina ricavati nella sentina, sono stati puliti carteggiati e trattati con resina bicomponente per alimenti.
I serbatoi inox del gasolio, uno in sentina e l’altro sotto il divano della dinette, sono stati rimossi, puliti e lucidati.

352-sotto-i-paglioli-vista-da-osteriggio

La vasca delle acque grigie, che prima non c’era, è stata fatta su misura in vetroresina e posizionata in sentina.
Il serbatoio delle acque nere smontato, pulito e lucidato.
Tutte le tubazioni di carico scarico, aspirazione, mandata etc. sono state sostituite così come le saracinesche e la relativa raccorderia.
I paglioli sono stati rifatti: lo spessore del teak preesistente asportato, applicato un nuovo foglio di teak e realizzate fresature con filetto di acero bianco. Tutti gli alzapaglioli sostituiti.

Le parti in legno di tutto il mobilio che è stato possibile smontare (solo gli sportelli degli armadietti sono 38!) sono state portate in falegnameria, accuratamente carteggiate e successivamente riverniciate in cabina di verniciatura.

Le parti non smontabili come per esempio le paratie, nei casi più disperati sono state nuovamente impiallacciate con tranciato di mogano o altrimenti carteggiate e riverniciate in opera.350-protezione-per-verniciatura

Le fodere della cuscineria di divani e cuccette sono state rifatte. Grazie alla stoffa di ottima qualità e soprattutto allo splendido lavoro della Sig.ra Seca di Alessandria il risultato è stato superiore ad ogni aspettativa.

ll rivestimento in laminato del piano cucina è stato rifatto, l’alloggiamento del forno basculante è stato rivestito di acciaio inox e il forno basculante è stato acquistato nuovo (volevamo provare a recuperare quello vecchio ma non c’era speranza. E poi si sa… “già che ci siamo”…).

La TV. Anche in questo caso Dino ha tirato fuori un’altra invenzione: ha costruito una specie di slitta estraibile a scomparsa che permette di alloggiare il nuovo televisore a led ultrapiatto in una fessura ricavata nel mobilio della dinette428

Il tavolo della dinette è stato rifatto. La preesistente sistemazione della dinette prevedeva un piccolo divanetto, posizionato proprio in mezzo al passaggio tra il divano di destra e il tavolo, che rendeva difficoltoso l’accesso alle cabine di prua. Il divanetto è stato eliminato e il tavolo rifatto con un’anta ribaltabile e… una meravigliosa rosa dei venti!

309-il-nuovo-tavolo
I punti luce sono stati sostituiti e sono stati installati 22 nuovi faretti a led, 11 nuove appliques pure queste a led, illuminazione interna per tutti gli armadi, strisce di luci led in cucina e nel bagno.
Il rivestimento delle pareti in stoffa “sky” e dei cielini, dato il color “nicotina” che avevano assunto e non riuscendo in nessun modo a farli venire puliti, è stato sostituito. Intervento, questo, tutt’altro che banale…l’HR i cielini non li monta avvitati ma incollati con tenacissima colla poliuretanica… rimando alle foto per avere un’idea del lavoro necessario per rimuoverli.