Arrivati a Rio Dulce

Finalmente partiti !

Dopo 10 mesi di preparativi, progetti e programmi, siamo finalmente in viaggio verso il Guatemala per raggiungere Ultimate, accompagnati da pesantissimi bagagli.

La prima parte del viaggio  (volo Malpensa-Miami e volo di connessione con Città del Guatemala)  è andata benissimo.

Un po’ meno bene la seconda parte: pernottamento a Città del Guatemala in un albergo scalcinatissimo indicatoci dal taxista, praticamente ricavato in un garage…!              Trasferimento a Rio Dulce con un autobus della linea Litegua: a metà viaggio causa rottura del motore ci hanno trasferiti su di un altro autobus per poi farci risalire su quello di prima dopo che è stato riparato: risultato 8 ore di viaggio anzichè 6 previste.

Arriviamo comunque a Rio Dulce che è ancora giorno e, trasportati da un tuc tuc locale (piccolo motociclo a tre ruote), raggiungiamo subito Ultimate nel cantiere Ram Marina.

E’ stata impressionante la differenza di temperatura. Qui il clima è caldissimo anche se sempre un po’ ventilato. Noi arriviamo con felpe e maglioni ma non tardiamo ad adattarci.

Levato il telo di copertura che ha resistito benissimo a 10 mesi di Caraibi, all’interno c’è una temperatura insopportabile: il deumidificatore invece di funzionare in automatico con un tasso di umidità del 65% (come da noi lasciato), era in funzionamento continuo, giorno e notte, con il risultato che, a parte un consumo di energia elettrica stratosferico, l’umidità all’interno della barca era del 30% il che ha provocato alcuni danni: rottura di qualche tubo dell’impianto idrico, due porte svergolate ed altre piccole magagne.

A parte questi inconvenienti che cercheremo comunque di risolvere, la barca era perfettamente in ordine.

Le cose da fare sono molte, a cominciare da un lavaggio a fondo della coperta, dal rimontaggio di drizze e attrezzature, riparazione vele, verniciatura con antivegetativa (la lucidatura dello scafo e la discatura della carena ce la facciamo fare dal cantiere), cambio olio, etc. etc.

Qualche problema comunque abbiamo dovuto risolverlo: a parte la sostituzione di una batteria perchè completamente scarica, il gommone non ha sopportato i climi caldi dei Caraibi e si è tutto scollato! Ci toccherà cambiarlo e anche in fretta; domani probabilmente andremo in acqua e il tender per spostarci e fare le ultime provviste prima di partire è fondamentale.

Ma comunque siamo in vacanza !!!

La connessione purtroppo non è un gran che e non riusciamo ad allegare molte foto… cercheremo di fare meglio nelle prossime occasioni.

Qui Ultimate dal Guatemala, un abbraccio a tutti.

5 pensieri su “Arrivati a Rio Dulce

  1. Buongiorno Ultimate sailors!!
    Leggo stamane le vostre peripezie con un mezzo sorriso sulle labbra, perché comunque, dal tono del racconto, si intuisce grande ottimismo e abitudine a far fronte agli imprevisti….!!
    Molto carina la foto sul pullman perché descrive bene l’atteggiamento mentale ed emotivo…:-)
    In bocca al lupo (o in c… alla balena), come preferite…!
    Teneteci aggiornati con le vostre prossime mosse…
    A presto
    Enrica

    Mi piace

  2. Pingback: Arrivati a Rio Dulce | Ultimate

  3. Ci fa piacere essere seguiti con tanto calore ed affetto.
    Speriamo di poter presto raccogliere i frutti delle nostre fatiche e di poterli condividere con i nostri amici !!!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...